expand/collapse risk warning

I CFD comportano un elevato rischio di rapida perdita di capitale a causa della leva finanziaria. Il 71% degli account perde denaro nel trading di CFD con questo provider. Comprendi i CFD e valuta il tuo rischio.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di rapida perdita di denaro a causa della leva. Il 71% degli account di investitori al dettaglio perde denaro quando effettua trading di CFD con questo fornitore. Dovresti prima valutare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre l'elevato rischio di perdere i tuoi fondi.

Il 71% degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore.

Termini trading

Swing trade: cos’è e quali sono i rischi?

Monitor di computer che visualizzano grafici per l'analisi dello swing trade.

Proprio come suggerisce il nome, uno "swing trade" implica sfruttare le "oscillazioni" o le fluttuazioni del mercato per ottenere guadagni. A differenza degli investitori a lungo termine o dei day trader Tuttavia, gli swing trader mantengono le posizioni per alcuni giorni, settimane o addirittura mesi. Questa strategia di trading non è per tutti: richiede un occhio attento per individuare le tendenze e la volontà di agire rapidamente per trarre vantaggio dai movimenti del mercato funziona, è importante notare che lo swing trading comporta dei rischi, tra cui la volatilità del mercato e il potenziale di perdite se le tendenze cambiano bruscamente.

Cos’è uno swing trade?

Uno swing trade avviene quando acquisti qualcosa, come un titolo o una criptovaluta, quando il suo prezzo è basso, quindi attendi che salga e vendilo quando è più alto. Ma ecco il problema: non lo mantieni per molto tempo come fanno alcuni investitori, e non stai comprando e vendendo molto velocemente come i trader giornalieri.

Sfrutta la volatilità nei mercati delle criptovalute
Prendi posizione sul movimento dei prezzi delle criptovalute. Non perdere mai un'opportunità.
Iscrizione

Quindi, diciamo che stai guardando Bitcoin, che attualmente è a $ 64.000. L'hai osservato e hai notato che tende ad andare su e giù un bel po'. Oggi è a un punto basso, forse intorno ai 60.000 dollari, a causa di alcune notizie ribassiste .

Pensi: "Hmm, questo potrebbe essere un buon momento per comprare un po' di Bitcoin mentre è più economico". Quindi ne compri alcuni a $ 60.000.

Nelle prossime settimane, il prezzo di Bitcoin inizierà a salire. Forse raggiunge i 70.000 dollari grazie ad alcune notizie positive sull'adozione. Lo tieni d'occhio e quando ritieni che sia salito abbastanza e sei soddisfatto dei guadagni ottenuti, vendi quei Bitcoin a $ 70.000.

È così che si effettua uno swing trade: in pratica si tenta di cogliere l'oscillazione del prezzo di un asset e trarne dei guadagni.

Strumento per lo swing trade e perché

Ecco una ripartizione del motivo per cui alcuni strumenti vengono comunemente scelti per lo swing trading:

  • Azioni: Le azioni sono popolari tra gli swing trader perché spesso mostrano tendenze e modelli chiari che potrebbero essere sfruttati per guadagni a breve e medio termine. Inoltre, esiste un’ampia gamma di azioni disponibili in diversi settori, offrendo agli swing trader ampie opportunità di trovare potenziali candidati.

  • Criptovalute: Le criptovalute, come Bitcoin ed Ethereum hanno guadagnato popolarità tra gli swing trader grazie alla loro elevata volatilità e al trading 24 ore su 24. La volatilità del mercato delle criptovalute potrebbe offrire opportunità significative ai trader che possono prevedere con precisione le oscillazioni dei prezzi in periodi di tempo medio-brevi.

  • Coppie Forex: Il mercato Forex è il più grande mercato finanziario a livello globale, noto per la sua elevata liquidità e accessibilità. Gli swing trader nel mercato Forex mirano a trarre vantaggio dalle fluttuazioni dei prezzi a breve termine tra coppie di valute come GBP/USD, sfruttando eventi geopolitici, pubblicazioni di dati economici e altri fattori che influenzano i tassi di cambio.

  • Merci: Anche materie prime come oro, petrolio e prodotti agricoli possono essere adatte allo swing trading. Questi mercati potrebbero sperimentare movimenti di prezzo significativi guidati da fattori come dinamiche di domanda e offerta, tensioni geopolitiche e condizioni economiche globali, offrendo opportunità agli swing trader di guadagnare da posizioni short. fluttuazioni dei prezzi a lungo termine.

In definitiva, la scelta dello strumento per lo swing trading dipende dalle preferenze del trader, dalla tolleranza al rischio e dalla familiarità con il mercato. È essenziale condurre un'analisi tecnica e fondamentale approfondita prima di selezionare uno strumento e monitorare continuamente le condizioni di mercato per identificare potenziali opportunità di swing trading.

S/N Vantaggi dello swing trade Rischi dello swing trade
1. Meno pressione, più tempo: A differenza del day trading in cui le decisioni devono essere prese rapidamente, lo swing trading consente un processo decisionale più rilassato. I trader hanno il tempo di analizzare le tendenze a breve e medio termine, riducendo la pressione per fare scelte in frazioni di secondo. Ad esempio, invece di preoccuparsi di ogni tick del mercato, uno swing trader potrebbe analizzare la performance del titolo per diversi giorni per identificare una tendenza prima di fare una mossa. Posizioni eccedenti: Uno dei rischi dello swing trading è la tentazione di mantenere posizioni troppo a lungo, sia nella ricerca di maggiori profitti sia nella speranza di recuperare le perdite. Ad esempio, se uno swing trader vede le proprie azioni raggiungere il proprio obiettivo di profitto ma decide di resistere per ottenere ulteriori guadagni, rischia che le azioni invertano la sua tendenza e cancellino i propri profitti.
2. Flessibilità: Lo swing trading non richiede un monitoraggio costante del mercato. I trader possono mantenere posizioni per diversi giorni, consentendo loro di perseguire altre attività o impegni senza essere incollati ai propri schermi. Questa flessibilità piace alle persone con orari impegnativi o a coloro che preferiscono un approccio di trading meno intenso. Trading emotivo: Le emozioni possono offuscare il giudizio e portare a un processo decisionale inadeguato. Gli swing trader possono attaccarsi emotivamente alle loro posizioni, inducendoli a ignorare i segnali di uscita o a mantenere operazioni in perdita nella speranza di un'inversione di tendenza. Ad esempio, uno swing trader che subisce una serie di perdite può diventare troppo sicuro di sé e rifiutarsi di ridurre le proprie perdite, portando a ulteriori cali.
3. Costi inferiori: Poiché gli swing trader eseguono meno operazioni rispetto ai day trader, sostengono costi di transazione inferiori. Acquistare e vendere frequentemente azioni può accumulare commissioni e commissioni di intermediazione, incidendo sui guadagni. Gli swing trader, mantenendo le posizioni per periodi più lunghi, minimizzano questi costi, rendendoli più convenienti nel lungo termine. Volatilità del mercato: Lo swing trading si basa sull'identificazione e sulla capitalizzazione delle tendenze a breve e medio termine. Tuttavia, la volatilità del mercato può interrompere queste tendenze, portando a movimenti di prezzo inaspettati e potenziali perdite. Ad esempio, notizie improvvise o sviluppi geopolitici potrebbero far sì che la posizione di uno swing trader si rivolti rapidamente contro di lui.

Come fare uno swing trade

Analizziamo come eseguire uno swing trade utilizzando il prezzo dell'oro - XAUUSD come esempio:

  1. Apri un account: Innanzitutto, apri un account con Skilling in modo rapido e semplice. Quindi cerca Gold (XAUUSD) dall'elenco degli strumenti.
  2. Identificare un trend: Osserva i movimenti storici del prezzo dell'oro (XAUUSD) su un grafico per identificare se si trova in un trend al ribasso trend rialzista o in un range. Ad esempio, se il prezzo dell’oro è aumentato costantemente nelle ultime settimane, potrebbe indicare una tendenza al rialzo.
  3. Individua un potenziale punto di ingresso: All'interno del trend che hai identificato, cerca un pullback o una fase di consolidamento in cui il prezzo si muove temporaneamente contro il trend. Ciò potrebbe rappresentare un’opportunità per entrare nell’operazione a un prezzo favorevole. Ad esempio, se l’oro recentemente si ritirasse dal suo recente massimo di $ 2400 a $ 2300, potrebbe segnalare un potenziale punto di ingresso mentre si consolida prima di riprendere la sua tendenza al rialzo.
  4. Conferma l'ingresso con gli indicatori: Utilizza indicatori tecnici, come le medie mobili o l'indice di forza relativa (RSI), per confermare il punto di ingresso. Ad esempio, se la media mobile a 50 giorni è in rialzo e l’RSI indica che l’oro non è ipercomprato, ciò rafforza le ragioni per entrare nell’operazione.
  5. Imposta i livelli di stop-loss e take-profit: Determina i tuoi livelli di gestione del rischio impostando un ordine di stop-loss al di sotto del punto di ingresso per limitare le potenziali perdite se il commercio ti va contro. Allo stesso modo, imposta un ordine di take profit sopra il punto di ingresso per garantire i profitti quando il prezzo raggiunge un determinato target. Ad esempio, potresti impostare uno stop loss a $ 2250 e un take profit a $ 2400 in base al rapporto rischio-rendimento e all'analisi dei livelli di supporto e resistenza.
  6. Effettua la tua operazione: Esegui l'operazione inserendo un ordine di acquisto per oro (XAUUSD) al prezzo di entrata desiderato. Assicurati di impostare simultaneamente gli ordini stop-loss e take-profit per gestire il rischio in modo efficace.
  7. Monitora l'operazione: Tieni d'occhio il movimento del prezzo dell'oro e qualsiasi notizia o evento di mercato rilevante che potrebbe influenzare la tua operazione. Se necessario, modifica i livelli di stop loss e take profit in base a nuove informazioni o cambiamenti nelle condizioni di mercato.
  8. Chiudi l'operazione: Una volta che il prezzo dell'oro raggiunge i livelli di take profit o stop loss, chiudi l'operazione di conseguenza. Attieniti al tuo piano di trading ed evita di lasciare che le emozioni influenzino il tuo processo decisionale.
  9. Rivedi e impara: Dopo aver chiuso l'operazione, analizza le tue prestazioni e identifica eventuali aree di miglioramento. Rifletti su cosa ha funzionato bene e cosa no, e utilizza questo feedback per perfezionare la tua strategia di swing trading per le operazioni future.
Prova la pluripremiata piattaforma di Skilling
Prova una qualsiasi delle piattaforme di trading di Skilling sul dispositivo di tua scelta su Web, Android o iOS.
Iscrizione

Differenza tra uno swing trade e uno scambio giornaliero

Come hai già imparato, uno swing trade implica mantenere posizioni per giorni o settimane, sfruttando le fluttuazioni dei prezzi a breve e medio termine nel mercato. I trader mirano a trarre profitto dalle "oscillazioni" o tendenze all'interno di questo intervallo di tempo, consentendo un processo decisionale più rilassato. Al contrario, il day trading implica l'acquisto e la vendita di strumenti finanziari all'interno dello stesso giorno di negoziazione, con l'obiettivo di trarre profitto dai movimenti dei prezzi intraday. I trader giornalieri devono affrontare una forte pressione per prendere decisioni rapide e devono monitorare attentamente il mercato durante il giorno. Mentre lo swing trading offre maggiore flessibilità e meno stress, il day trading richiede un’esecuzione rapida e un’attenzione costante alle fluttuazioni del mercato.

Ricorda di condurre sempre un’analisi tecnica e fondamentale approfondita e di gestire il rischio in modo responsabile.

I rendimenti passati non garantiscono né prevedono i rendimenti futuri. Questo articolo è offerto solo a scopo informativo generale e non costituisce un consiglio di investimento.

Sfrutta la volatilità nei mercati delle criptovalute
Prendi posizione sul movimento dei prezzi delle criptovalute. Non perdere mai un'opportunità.
Iscrizione
Prova la pluripremiata piattaforma di Skilling
Prova una qualsiasi delle piattaforme di trading di Skilling sul dispositivo di tua scelta su Web, Android o iOS.
Iscrizione