expand/collapse risk warning

I CFD comportano un elevato rischio di rapida perdita di capitale a causa della leva finanziaria. Il 71% degli account perde denaro nel trading di CFD con questo provider. Comprendi i CFD e valuta il tuo rischio.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di rapida perdita di denaro a causa della leva. Il 71% degli account di investitori al dettaglio perde denaro quando effettua trading di CFD con questo fornitore. Dovresti prima valutare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre l'elevato rischio di perdere i tuoi fondi.

Il 71% degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore.

Termini trading

Quantitative Easing (QE): impatto e strategia | Skilling

Quantitative Easing (QE): un blocco blu con numeri posizionati su uno sfondo blu.

Il Quantitative Easing (QE) è uno strumento di politica monetaria utilizzato dalle banche centrali per stimolare l'economia quando la politica monetaria tradizionale è diventata inefficace. Acquistando titoli di Stato e altre attività finanziarie dal mercato, le banche centrali mirano ad abbassare i tassi di interesse, aumentare l'offerta di moneta e incoraggiare prestiti e investimenti.

Questo articolo esamina la definizione, gli obiettivi, i rischi e gli esempi di QE, con particolare attenzione alla sua rilevanza per gli investitori in Argentina.

Curious about Forex trading? Time to take action!
Use our free demo account to practise trading 70+ different Forex pairs without risking real cash
Iscrizione

Definizione di QE

Il QE è una forma di politica monetaria in cui la banca centrale acquista titoli dal mercato aperto per iniettare liquidità nel sistema bancario, riducendo così i tassi di interesse e incoraggiando le banche a prestare di più. Questo aumento dell’offerta di moneta mira a stimolare l’attività economica rendendo i prestiti più economici per le imprese e i consumatori.

Per l’Argentina, comprendere l’impatto globale del QE è fondamentale, data l’esposizione del paese ai mercati finanziari internazionali e le sue sfide economiche. Le politiche di QE nelle principali economie possono influenzare i tassi di interesse globali, i prezzi delle materie prime e i flussi di capitale, influenzando direttamente gli investitori argentini e l’economia in generale.

Obiettivi del QE

  • Stimolare la crescita economica: abbassando i tassi di interesse e aumentando l'offerta di moneta, il QE incoraggia la spesa e gli investimenti.
  • Combattere la deflazione: Il QE può aiutare a prevenire la deflazione aumentando l'offerta di moneta e portando l'inflazione a un livello target.
  • Sostenere i mercati finanziari: L'acquisto di titoli sostiene i prezzi degli asset, che possono stabilizzare i mercati finanziari durante i periodi di stress.

Rischi del QE

  • Inflazione: un aumento eccessivo dell'offerta di moneta può portare all'inflazione se non gestito attentamente.
  • Svalutazione della valuta: Il QE può portare alla svalutazione della valuta nazionale, influenzando i prezzi delle importazioni e portando potenzialmente all'inflazione.
  • Bolle degli asset: Tassi di interesse bassi e prolungati e un eccesso di liquidità possono portare a bolle nei mercati degli asset come il settore immobiliare e le azioni.

Paesi che hanno utilizzato il QE

Gli esperti sostengono l’uso del QE nelle economie in cui il tasso di interesse bancario, il tasso di sconto e/o il tasso di interesse interbancario sono prossimi allo zero, in quanto fornisce un mezzo alternativo per stimolare la crescita economica quando gli strumenti tradizionali di politica monetaria hanno un impatto limitato.

1. Giappone: L'uso del QE da parte del Giappone è iniziato all'inizio degli anni 2000 per contrastare la deflazione e stimolare la crescita economica. L’aggressivo programma di acquisto di asset della Banca del Giappone mirava ad aumentare l’offerta di moneta e incoraggiare l’inflazione, creando un precedente per il QE come strumento di politica monetaria.

2. Stati Uniti: La Federal Reserve statunitense ha implementato il QE in risposta alla crisi finanziaria del 2008, acquistando grandi quantità di titoli di stato e titoli garantiti da ipoteca per abbassare i tassi di interesse e aumentare la liquidità nel sistema finanziario. I programmi di QE sono continuati in varie forme per sostenere l’economia durante i periodi di crescita lenta e della pandemia di COVID-19.

3. Regno Unito: La Banca d'Inghilterra ha introdotto il QE nel 2009 per mitigare gli effetti della crisi finanziaria globale. Acquistando titoli di stato e altri titoli, la BoE mirava a ridurre i costi di finanziamento e a stimolare investimenti e consumi.

4. Zona euro: La Banca Centrale Europea (BCE) ha lanciato il suo programma di QE nel 2015 per combattere la deflazione e promuovere la ripresa economica all'interno della zona euro. Gli acquisti di asset da parte della BCE includevano titoli di stato, titoli del settore societario e titoli garantiti da attività.

5. Canada: La Banca del Canada ha adottato misure di QE per la prima volta nel marzo 2020 in risposta all'impatto economico della pandemia di COVID-19. Il programma mirava a sostenere il funzionamento dei mercati finanziari e a fornire liquidità all’economia canadese.

6. Australia: La Reserve Bank of Australia ha avviato il suo programma di QE nel novembre 2020, mirando ai titoli di stato per abbassare i tassi di interesse lungo la curva dei rendimenti e sostenere l'economia australiana durante la pandemia.

Prova la pluripremiata piattaforma di Skilling
Prova una qualsiasi delle piattaforme di trading di Skilling sul dispositivo di tua scelta su Web, Android o iOS.
Iscrizione

Domande frequenti

In cosa differisce il QE dalla politica monetaria tradizionale?

A differenza della politica monetaria tradizionale, che adegua i tassi di interesse della banca centrale per influenzare l’attività economica, il QE aumenta direttamente l’offerta di moneta acquistando asset. Viene in genere utilizzato quando i tassi di interesse sono già prossimi allo zero e non possono essere ulteriormente abbassati.

Il QE può portare all’inflazione?

Sì, aumentando l’offerta di moneta, il QE può portare all’inflazione se troppi soldi inseguono troppo pochi beni. Tuttavia, le banche centrali monitorano attentamente i tassi di inflazione per adeguare di conseguenza i loro programmi di QE.

In che modo le banche centrali decidono quando avviare o interrompere il QE?

Le banche centrali avviano il QE quando l’economia è debole e gli strumenti tradizionali di politica monetaria sono inefficaci. Potrebbero decidere di interrompere o invertire il QE quando l’economia mostra segnali di forte crescita, aumento dell’inflazione o se ci sono preoccupazioni per le bolle speculative.

Il QE è riuscito a raggiungere i suoi obiettivi?

Il successo del QE varia a seconda del paese e del contesto economico. In alcuni casi, il QE ha contribuito a stabilizzare i mercati finanziari, sostenere la ripresa economica e prevenire la deflazione. Tuttavia, i critici sostengono che il QE può anche portare a disuguaglianze di reddito e bolle finanziarie.

Che impatto ha il QE sul mercato azionario?

Il QE ha generalmente un impatto positivo sul mercato azionario. L’abbassamento dei tassi di interesse rende le obbligazioni e i risparmi meno attraenti rispetto alle azioni, portando a un aumento degli investimenti in azioni e a un aumento dei prezzi delle azioni.

In che modo il QE influisce sul consumatore medio?

Per i consumatori, il QE può portare a una riduzione dei costi di finanziamento per mutui e prestiti, stimolando la spesa. Tuttavia, può anche ridurre i rendimenti del risparmio e, se porta all’inflazione, diminuire il potere d’acquisto.

Pronto a sfruttare i contenuti economici globali per la tua strategia di investimento? Unisciti ora a Skilling e naviga attraverso le complessità del QE e le sue implicazioni sul mercato con la nostra piattaforma di trading completa

Questo articolo è offerto a scopo informativo generale e non costituisce un consiglio di investimento. Tieni presente che attualmente Skilling offre solo CFDs.

Curious about Forex trading? Time to take action!
Use our free demo account to practise trading 70+ different Forex pairs without risking real cash
Iscrizione