expand/collapse risk warning

I CFD comportano un elevato rischio di rapida perdita di capitale a causa della leva finanziaria. Il 71% degli account perde denaro nel trading di CFD con questo provider. Comprendi i CFD e valuta il tuo rischio.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di rapida perdita di denaro a causa della leva. Il 71% degli account di investitori al dettaglio perde denaro quando effettua trading di CFD con questo fornitore. Dovresti prima valutare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre l'elevato rischio di perdere i tuoi fondi.

Il 71% degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore.

Trading azioni

Blue chip: tutto quello che devi sapere sui titoli dominanti

Blue Chips: il logo Nike in mezzo a una varietà di dispositivi tra cui i loghi Amazon, Apple, Boeing, Intel, McDonald's, Visa e Microsoft.

Immagina di investire in un'azienda stabile, redditizia e con una reputazione di successo di lunga data. Questa società ha una comprovata esperienza nel fornire rendimenti costanti ai suoi investitori ed è nota per aver resistito alle tempeste economiche. Tali società sono conosciute come azioni “blue chip” e rappresentano alcune delle aziende più dominanti e di successo al mondo.

Ma cosa sono esattamente le azioni blue chip e perché sono così apprezzate? In quest'era di tendenze di mercato in continua evoluzione e condizioni economiche imprevedibili, le azioni blue chip sono diventate un'opzione di investimento affidabile per molti investitori che cercano guadagni a lungo termine. Che tu sia un investitore esperto o che tu abbia appena iniziato nel mondo della finanza, comprendere le azioni blue chip e il loro ruolo nel mercato è fondamentale. Andiamo subito al sodo.

Cosa sono le blue chip?

Le azioni blue chip sono le azioni di aziende grandi, consolidate e finanziariamente solide che hanno una solida reputazione di stabilità, redditività e affidabilità. Queste aziende sono considerate leader nei rispettivi settori, con una lunga storia di successo e un track record di crescita costante. Quando si valuta se una società è un titolo blue chip, ci sono tre aspetti principali da considerare:

  • Quanto sono conosciuti: solitamente sono marchi popolari e/o unici con una forte presenza nei rispettivi mercati. Si tratta in genere di nomi familiari riconosciuti e apprezzati dai consumatori.
  • Quanto sono sicuri: sono per lo più finanziariamente sicuri e hanno un bilancio solido, con un basso livello di debito e una redditività costante. Sono meno suscettibili alle recessioni economiche e sono in grado di resistere alle fluttuazioni del mercato.
  • Quanto sono consolidati: hanno una lunga storia di successo e stabilità, essendo rinomati nel mondo degli affari da molti anni. Solitamente hanno una grande capitalizzazione di mercato e sono leader nel loro settore, con una quota di mercato dominante.

Le aziende blue-chip sono generalmente riconosciute per il loro dominio nei rispettivi settori, in genere attraverso la loro ampia quota di mercato e il loro marchio ben noto. Sebbene non esista un registro ufficiale delle azioni blue-chip, le 30 società elencate nel Dow Jones Industrial Average (DJIA) sono spesso considerate come esempi.

Tra le società più note del DJIA che sono comunemente considerate azioni blue-chip figurano Caterpillar, Coca-Cola, Amazon, Apple, Goldman Sachs, Boeing, Intel, Exxon Mobil, McDonald's, Microsoft, Nike, Visa, Walmart e Walt Disney. La capitalizzazione di mercato di queste società blue chip è considerevolmente elevata, il che riflette il valore totale della società calcolato moltiplicando il prezzo corrente delle azioni per il numero di azioni. I livelli di capitalizzazione di mercato per le società blue chip possono raggiungere miliardi e persino trilioni. Nel 2018, Apple è diventata la prima azienda a raggiungere una valutazione di trilioni di dollari, facendo notizia in tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche: Azioni cinesi: guida per investire nel mercato cinese in forte espansione

La caratteristica più importante di un'azienda blue chip

La caratteristica più critica di una società blue-chip è la sua stabilità, che si ottiene attraverso una redditività costante, la sicurezza finanziaria e una reputazione di successo di lunga data. Queste aziende sono leader nei loro settori, in genere con un'ampia quota di mercato, e sono riconosciute per il loro marchio ben noto e un track record consolidato. Le società blue chip sono considerate un investimento a basso rischio in quanto sembrano essere meno suscettibili alle recessioni economiche e alle fluttuazioni del mercato rispetto ad altre società. Di conseguenza, sono generalmente preferiti dagli investitori che cercano rendimenti affidabili a lungo termine. Tuttavia, è importante notare che anche le società blue chip non sono immuni dai rischi di mercato e dai cicli economici. Gli investitori dovrebbero condurre ricerche approfondite, diversificare i propri portafogli di investimento e considerare la propria tolleranza al rischio e gli obiettivi di investimento prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Perché fare trading su azioni blue chip?

Ci sono diversi motivi per cui il trading di azioni blue-chip potrebbe essere una strategia di investimento interessante:

  1. Stabilità: le società blue-chip sono rinomate per la loro stabilità e affidabilità. Si tratta in genere di aziende grandi e consolidate con una comprovata esperienza di profitti costanti e una forte posizione di mercato. Di conseguenza, sono meno suscettibili alle fluttuazioni del mercato e alle recessioni economiche, rendendoli un investimento a basso rischio.
  2. Liquidità): le azioni blue-chip sono spesso altamente liquide, il che significa che possono essere facilmente acquistate e vendute senza incidere sul loro prezzo di mercato. Ciò li rende una scelta popolare per gli investitori che desiderano fare trading frequentemente o hanno bisogno di entrare e uscire rapidamente dalle posizioni.
  3. Dividendi: molte società blue chip pagano dividendi ai propri azionisti, il che può fornire un flusso di reddito costante oltre a qualsiasi potenziale plusvalenza.
  4. Potenziale a lungo termine: le azioni blue-chip hanno una lunga storia di successo e stabilità e molti investitori le considerano un investimento affidabile a lungo termine. Possono fornire rendimenti costanti nel tempo, il che può essere particolarmente interessante per gli investitori che desiderano creare ricchezza per un periodo più lungo.

Correlato: Strategie di trading giornaliero in 5 minuti + quiz sul trading

Le 10 migliori azioni blue chip?

1. Johnson & Johnson (JNJ):

Johnson & Johnson (JNJ), è un'importante azienda sanitaria e di beni di consumo fondata nel 1886. Con un track record di buone performance azionarie, il debito di Johnson & Johnson è stato assegnato un rating AAA perfetto dalle agenzie di rating del credito, indicando un rischio di default molto basso. Attualmente valutata a circa 396,62 miliardi di dollari al 30 agosto 2023, la società paga un dividendo del 2,9%, che è più del doppio del tasso dei titoli del Tesoro statunitensi a 10 anni, rendendola un titolo blue chip ad alto dividendo.

Johnson & Johnson, la cui performance finanziaria funge spesso da indicatore per il settore sanitario in generale, ha registrato un aumento delle vendite del 5,6% per il primo trimestre di quest’anno (2023) in contrasto con lo stesso periodo dell’anno precedente. Inoltre, alla luce della sua forte performance nel 2022, Johnson & Johnson ha ricevuto l’approvazione dal suo consiglio di amministrazione per aumentare il dividendo trimestrale del 5,3% a 1,19 dollari per azione.

2. Berkshire Hathaway (BRK.B):

Sotto la guida del noto investitore Warren Buffet, Berkshire Hathaway è stato ampiamente riconosciuto. Similmente a Johnson and Johnson, Berkshire Hathaway ha dimostrato un livello impressionante di stabilità nel tempo. Il suo portafoglio diversificato comprende partecipazioni in assicurazioni (come Gen Re e GEICO), ferrovie (BNSF Railway Co.), servizi pubblici e altri settori, che rafforzano ulteriormente la sua posizione finanziaria. Con le sue partecipazioni ben diversificate e l’attento approccio agli investimenti di Buffet, sembra che sarebbe necessario un evento economico globale catastrofico per avere un impatto significativo sulla solida posizione finanziaria di Berkshire Hathaway.

3. JPMorgan Chase & Co. (JPM):

JPMorgan Chase & Co. (JPM) detiene il primato di essere la banca più grande degli Stati Uniti. La società vanta un rendimento da dividendi del 2,87% nel 2023. Si prevede che la società guadagnerà 35 miliardi di dollari nel 2023, con alcuni analisti che prevedono che arrivi fino a 41 miliardi di dollari.

4. 3M (MMM):

Fondata nel 1902, 3M è una società stabile e ben diversificata, motivo per cui si è guadagnata un posto nel nostro elenco di società blue chip. In quanto gigante industriale, 3M produce una varietà di prodotti, tra cui respiratori, componenti automobilistici, dispositivi di protezione individuale e tecnologia per altri settori dell’economia. Il loro obiettivo è generare il 30% delle entrate da prodotti lanciati negli ultimi quattro anni e consentire ai dipendenti di dedicare il 15% del tempo retribuito a progetti personali. Attualmente pagano un dividendo annuo del 5,79%.

5. AbbVie (ABBV):

AbbVie (ABBV) è un'azienda farmaceutica che si concentra sullo sviluppo e sulla commercializzazione di farmaci per il trattamento di gravi condizioni di salute. Alcune delle loro principali aree di interesse includono l'immunologia, l'oncologia, le neuroscienze e la virologia. Gli analisti prevedono una crescita degli utili e dei ricavi rispettivamente del 10,8% e del 3,7% annuo. Attualmente paga un rendimento da dividendi annuo del 3,90%.

6. La Walt Disney Co. (DIS):

The Walt Disney Company (DIS) è un conglomerato multinazionale diversificato di mass media e intrattenimento. Opera attraverso le sue varie filiali e divisioni, coinvolte in una vasta gamma di attività di intrattenimento e media, come reti multimediali, parchi e resort, intrattenimento in studio, prodotti di consumo e media interattivi. All'inizio del 2023, il prezzo della Disney era di $ 86,88. Alcuni analisti prevedono che il prezzo della Disney potrebbe raggiungere i 123 dollari entro la fine del 2023.

7. AT&T (T):

AT&T (T) è un conglomerato multinazionale di telecomunicazioni che fornisce servizi di telecomunicazioni wireless e fisse, inclusi servizi Internet, video e vocali. La società gestisce anche attività di media e intrattenimento, tra cui WarnerMedia, che produce e distribuisce film, programmi TV e contenuti digitali. Alcuni analisti prevedono che il prezzo di AT&T (T) potrebbe raggiungere circa 22 dollari quest'anno. La società attualmente paga un rendimento da dividendi annuo del 6,48%.

8. Sistemi Cisco (NASDAQ:CSCO):

Negli ultimi anni Cisco Systems (CSCO) ha costantemente migliorato la propria piattaforma di servizi aggiungendo nuove funzionalità. L'azienda ha recentemente lanciato nuove interfacce di intelligenza artificiale conversazionale. Con la continua domanda di data center e gli imminenti aggiornamenti 5G, Cisco è diventata un'aggiunta interessante al nostro elenco di aziende blue chip. Attualmente paga un rendimento da dividendi annuo del 3,38%.

9. Merck (NYSE:MRK):

Merck (MRK) è un'azienda farmaceutica operante a livello mondiale, specializzata nella produzione e distribuzione di farmaci soggetti a prescrizione, vaccini, terapie biologiche e prodotti per la salute degli animali. I prodotti dell'azienda vengono utilizzati per trattare un'ampia gamma di condizioni mediche, tra cui cancro, diabete, malattie cardiovascolari, malattie infettive e malattie degli animali. Alcuni anni fa Merck ha spostato la propria attenzione verso lo sviluppo di farmaci antitumorali e prodotti biotecnologici più avanzati, una decisione che si è rivelata vincente. Keytruda, uno dei medicinali sviluppati da Merck, ha guadagnato popolarità come opzione terapeutica per vari tipi di cancro ai polmoni con tassi di crescita notevoli.

10. American Express (NYSE:AXP):

American Express (AXP) è una società di servizi finanziari che offre una gamma di prodotti e servizi a consumatori, piccole imprese e clienti aziendali. L'attenzione di Amex sull'estremità superiore dello spettro creditizio la rende un'inclusione degna di nota nell'elenco delle società blue chip. Rivolgendosi a questa fascia demografica, Amex mitiga il rischio e le incertezze associati ai prestiti, il che potrebbe rivelarsi un grande vantaggio in quanto i livelli di debito continuano ad aumentare, in particolare negli Stati Uniti, e la riduzione dei tassi di default diventa più importante nel medio termine.

Conclusione

Sebbene le azioni blue chip offrano un’ampia gamma di opportunità di investimento per diversi asset, inclusi investimenti a lungo termine, reddito da dividendi e prospettive di crescita, investire in esse richiede un’attenta ricerca e analisi per prendere decisioni informate. Pertanto, che tu sia interessato a Johnson & Johnson, Berkshire Hathaway, JPMorgan Chase & Co, Disney o qualsiasi altra società blue chip, è fondamentale chiedere il parere di esperti ed eseguire la dovuta diligenza prima di prendere qualsiasi decisione.

Domande frequenti

Cosa sono le azioni blue chip?

Le azioni blue chip sono azioni di società grandi e consolidate con un track record di performance finanziarie stabili, utili affidabili e una solida reputazione. Queste società hanno in genere una lunga storia di pagamento di dividendi e sono considerate leader nei rispettivi settori.

Quali sono i vantaggi di investire in azioni blue chip?

Investire in azioni blue chip offre molti vantaggi, tra cui stabilità, prevedibilità e potenziale di crescita costante. Le società blue chip sono generalmente ben consolidate, ben gestite e hanno una solida base finanziaria, che le rende meno rischiose rispetto ad altri investimenti. Inoltre, le azioni blue chip spesso pagano dividendi, il che può fornire agli investitori un flusso costante di reddito.

Quali sono alcuni esempi di azioni blue chip?

Alcuni esempi di titoli blue chip includono Johnson & Johnson (JNJ), Berkshire Hathaway (BRK.A), JPMorgan Chase & Co. (JPM), The Walt Disney Co. (DIS), Cisco Systems Inc. (CSCO), Merck & Co. Inc. (MRK) e American Express Co. (AXP).

Come si comportano le azioni blue chip durante le fasi di ribasso del mercato?

Le azioni blue chip tendono ad essere più stabili durante le recessioni del mercato rispetto ad altri tipi di azioni perché sono spesso leader nei loro settori e hanno solide basi finanziarie. Sebbene le azioni blue chip possano ancora sperimentare una certa volatilità durante le recessioni del mercato, tendono a resistere meglio di altri investimenti.

Le azioni blue chip sono adatte a tutti gli investitori?

Sebbene le azioni blue chip siano generalmente considerate meno rischiose rispetto ad altri tipi di investimento, non sono necessariamente adatte a tutti gli investitori. Come per qualsiasi investimento, è importante fare le tue ricerche, comprendere i rischi connessi e consultare un consulente finanziario prima di prendere qualsiasi decisione di investimento. Inoltre, le azioni blue chip potrebbero non offrire lo stesso livello di rendimento potenziale di altri tipi di investimenti, quindi gli investitori che cercano rendimenti più elevati potrebbero dover cercare altrove.

Sfrutta la volatilità dei mercati azionari

Prendi posizione sul movimento dei prezzi delle azioni. Non perdere mai un'opportunità.

Iscrizione

Non e' consiglio di investimento. La performance passata non garantisce né determina la performance futura.