expand/collapse risk warning

I CFD comportano un elevato rischio di rapida perdita di capitale a causa della leva finanziaria. Il 71% degli account perde denaro nel trading di CFD con questo provider. Comprendi i CFD e valuta il tuo rischio.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di rapida perdita di denaro a causa della leva. Il 71% degli account di investitori al dettaglio perde denaro quando effettua trading di CFD con questo fornitore. Dovresti prima valutare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre l'elevato rischio di perdere i tuoi fondi.

Il 71% degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore.

Termini trading

ETP - Prodotti negoziati in borsa: comprenderli

ETP: una macchina futuristica con vari componenti, che rappresentano prodotti negoziati in borsa.

Immagina un prodotto finanziario che ti consenta di investire in poche o centinaia (gruppi) di asset e di negoziarli come un singolo titolo, il tutto diversificando allo stesso tempo il tuo portafoglio. Questo è esattamente ciò che offrono i prodotti negoziati in borsa (ETP). Tuttavia, comportano anche dei rischi ed è importante capire come funzionano prima di investire i propri soldi. Quindi cosa sono esattamente e come funzionano?

Cosa sono gli ETP?

Gli Exchange Traded Products (ETP) sono strumenti finanziari che tracciano la performance di un asset o indice sottostante, fornendo agli investitori un'esposizione a un'ampia gamma di mercati e asset. Di solito sono negoziati in borsa, proprio come le azioni, e possono includere prodotti come fondi negoziati in borsa (ETF), note negoziate in borsa (ETN) ed materie prime negoziate in borsa (ETC). Questi prodotti offrono agli investitori un modo efficiente e conveniente per ottenere un'esposizione diversificata a varie classi di attività, settori o strategie di investimento. La popolarità degli ETP è cresciuta grazie alla loro trasparenza, liquidità e potenziale di diversificazione.

Come funzionano?

Come abbiamo appreso in precedenza, gli Exchange Traded Product operano monitorando la performance di un benchmark sottostante, come un indice o un asset. Questi prodotti sono solitamente quotati in borsa e possono essere acquistati e venduti durante tutta la giornata di negoziazione. Forniscono agli investitori un modo conveniente ed economicamente vantaggioso per ottenere esposizione a un'ampia gamma di mercati e attività, tra cui azioni, obbligazioni, materie prime e altro ancora.

Come abbiamo visto, esistono diversi tipi di ETP, tra cui Exchange-Traded Funds (ETF), Exchange-Traded Notes (ETN) ed Exchange-Traded Commodities (ETC). Ogni tipologia ha le proprie caratteristiche e strategia di investimento.

  • ETF: Gli ETF sono fondi di investimento che detengono un portafoglio di attività, come azioni o obbligazioni, e mirano a replicare la performance di un indice specifico. Sono negoziati in borsa come le singole azioni e offrono diversificazione e liquidità agli investitori.
  • ETN: Gli ETN sono strumenti debito emessi da istituti finanziari. Sono progettati per monitorare la performance di un indice o di una classe di attività sottostante. A differenza degli ETF, gli ETN non detengono le attività sottostanti; si tratta invece di obbligazioni debito non garantite dell'emittente.
  • ETC: Gli ETC sono progettati per fornire esposizione a materie prime, come oro, argento, petrolio, o prodotti agricoli. Possono essere garantiti da partecipazioni fisiche della merce o utilizzare contratti derivati ​​per tracciare i movimenti del prezzo della merce.

Gli investitori possono acquistare e vendere ETP sul mercato azionario attraverso i propri conti di intermediazione. I loro prezzi fluttuano durante tutta la giornata di negoziazione in base alla performance del benchmark sottostante che seguono.

Un esempio di ETP popolare è SPDR S&P 500 ETF (SPY.US), che replica la performance dell'indice S&P 500. Attualmente ha una capitalizzazione di mercato di 418,90 miliardi di dollari a dicembre 2023.

Tuttavia, è importante riconoscere che comportano una serie di rischi. Ecco alcuni fattori che potrebbero renderli potenzialmente rischiosi:

  1. Rischio di mercato: Sono soggetti alle fluttuazioni delle attività sottostanti o degli indici che seguono. Se il mercato subisce una flessione, il valore ETP potrebbe diminuire.
  2. Errore di tracciamento: Mirano a replicare la performance dell'asset o dell'indice sottostante, ma potrebbero non raggiungere la massima precisione. Fattori quali commissioni, costi di transazione e condizioni di mercato potrebbero portare a un tracking error, con conseguente deviazione della performance dell'ETP dal benchmark previsto.
  3. Rischio di liquidità: sebbene gli ETP siano generalmente liquidi, alcuni meno negoziati o di nicchia potrebbero avere volumi di negoziazione inferiori, il che potrebbe comportare spread denaro-lettera più ampi e potenziali difficoltà nell'acquisto o nella vendita di azioni ai prezzi desiderati.
  4. Rischio di controparte (per ETN): Gli ETN comportano il rischio che l'emittente non adempia ai propri obblighi di pagamento. Poiché gli ETN sono strumenti debito, gli investitori fanno affidamento sull’istituto finanziario che emette gli ETN per onorare il proprio debito.
  5. Rischio della struttura del mercato: La struttura degli ETP coinvolge partecipanti autorizzati che creano e riscattano azioni in base alla domanda del mercato. Interruzioni o inefficienze nel processo di creazione e rimborso potrebbero incidere sul prezzo e sulle prestazioni.
  6. Rischio di complessità: Alcuni ETP utilizzano strategie o derivati ​​complessi, che potrebbero essere difficili da comprendere appieno per i singoli investitori. Questi prodotti possono comportare rischi più elevati a causa della leva finanziaria, della concentrazione o di altri fattori.

Come posso investire negli ETP?

Pronto per iniziare con gli Exchange Traded Products (ETP) e portare i tuoi investimenti al livello successivo? Ecco come puoi tuffarti subito!

Un modo efficiente e diretto per investire negli ETP è attraverso i CFD (Contratti per Differenza). I CFD ti consentono di speculare sui movimenti di prezzo degli ETP senza possedere gli asset sottostanti. È come cavalcare le montagne russe delle tendenze del mercato, ma con i vantaggi aggiuntivi di flessibilità e leva finanziaria.

Per iniziare con i CFD, visita Skilling, un broker globale di CFD pluripremiato nel 2023 con prezzi competitivi e semplici piattaforme di trading adatte sia ai principianti che ai trader avanzati. Con Skilling avrai accesso a oltre 1200 strumenti globali tra cui criptovalute, azioni, materie prime, Forex e risorse educative per migliorare ulteriormente la tua conoscenza del trading.

Curious about Forex trading? Time to take action!
Use our free demo account to practise trading 70+ different Forex pairs without risking real cash
Iscrizione

Domande frequenti

1. Cosa sono gli Exchange Traded Product (ETP)?

Sono strumenti di investimento negoziati in borsa, fornendo agli investitori un'esposizione a vari asset o indici. Gli ETP possono includere Exchange Traded Funds (ETF), Exchange Traded Notes (ETN) ed Exchange Traded Commodities (ETC).

2. In cosa differiscono gli ETP dai fondi comuni di investimento?

Sia gli ETP che i fondi comuni di investimento forniscono esposizione a un portafoglio diversificato di attività. Tuttavia, gli ETP vengono negoziati su borse valori come le azioni, consentendo il trading intraday e la liquidità. I fondi comuni di investimento vengono quotati e negoziati solo alla fine della giornata di negoziazione.

3. Quali sono i vantaggi di investire negli ETP?

Offrono diversi vantaggi. Forniscono diversificazione, poiché in genere seguono un paniere di attività o un indice. Offrono anche flessibilità, poiché possono essere acquistati o venduti durante la giornata di negoziazione. Inoltre, molti ETP hanno rapporti di spesa inferiori rispetto ai fondi comuni di investimento tradizionali.

4. Come vengono prezzati gli ETP?

Il loro prezzo è basato sul valore delle attività o degli indici sottostanti. Anche la domanda di mercato e le dinamiche dell’offerta influiscono sul prezzo. La maggior parte mira a seguire da vicino la performance delle proprie attività o indici sottostanti, con i prezzi che riflettono tali movimenti.

5. Di quali rischi dovrei essere consapevole quando investo in ETP?

Essi comportano rischi intrinseci, tra cui fluttuazioni del mercato, tracking error, rischio di liquidità, rischio di controparte (per gli ETN), rischio di struttura del mercato e rischio di complessità. È essenziale comprendere a fondo questi rischi e valutare la propria tolleranza al rischio prima di investire in essi.

6. Come posso acquistare o vendere ETP?

Possono essere acquistati o venduti tramite conti di intermediazione. Puoi negoziarli tramite una piattaforma di trading di CFD online come Skilling o lavorare con un consulente finanziario. Commerciano in borsa, quindi puoi eseguire operazioni durante le ore di mercato.

7. Gli ETP sono adatti a tutti gli investitori?

Possono essere adatti a un'ampia gamma di investitori, ma è importante considerare i propri obiettivi di investimento, la tolleranza al rischio e l'orizzonte temporale dell'investimento. Alcuni ETP potrebbero essere più adatti agli investitori a lungo termine, mentre altri potrebbero rivolgersi ai trader a breve termine. Consultare un consulente finanziario potrebbe aiutarti a determinare la sua idoneità alle tue esigenze di investimento.

Questo articolo è offerto a scopo informativo generale e non costituisce un consiglio di investimento. Tieni presente che attualmente Skilling offre solo CFDs.

Curious about Forex trading? Time to take action!
Use our free demo account to practise trading 70+ different Forex pairs without risking real cash
Iscrizione