expand/collapse risk warning

I CFD comportano un elevato rischio di rapida perdita di capitale a causa della leva finanziaria. Il 71% degli account perde denaro nel trading di CFD con questo provider. Comprendi i CFD e valuta il tuo rischio.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di rapida perdita di denaro a causa della leva. Il 79% degli account di investitori al dettaglio perde denaro quando effettua trading di CFD con questo fornitore. Dovresti prima valutare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre l'elevato rischio di perdere i tuoi fondi.

Il 79% degli investitori al dettaglio perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore.

Termini trading

Posizione chiusa: cos'è?

Posizione chiusa: donna che chiude alcune operazioni per aprirne di nuove sugli schermi.

La chiusura di una posizione è un concetto fondamentale nel trading che ogni trader deve comprendere per gestire i propri investimenti e mitigare i rischi in modo efficace. Sapere quando e come chiudere una posizione può avere un impatto significativo sui risultati del tuo trading, sia che tu abbia a che fare con azioni, forex o materie prime.

In questo articolo spiegheremo cosa significa chiudere una posizione, discuteremo i motivi per chiudere una posizione, forniremo istruzioni passo passo ed evidenziare le differenze tra chiudere e aprire una posizione.

Cosa significa chiudere la posizione nel trading?

La chiusura di una posizione si riferisce all'atto di uscire da un'operazione esistente eseguendo un'operazione opposta. Se hai una posizione lunga (acquistato un asset), chiudere la posizione significa vendere lo stesso asset. Al contrario, se hai una posizione short (venduto un asset), chiudere la posizione significa riacquistare l’asset. Questa azione finalizza l'operazione, blocca i profitti o le perdite e aggiorna di conseguenza il saldo del tuo conto di trading.

Niente commissioni né ricarico.
15/07 - 19/07
TSLA.US: 00:00 - 21:00 UTC
MANAUSD: 13:30 - 20:00 UTC
Fai trading adesso

Ad esempio, se hai acquistato 100 azioni di una società e successivamente le hai vendute, hai chiuso la tua posizione nelle azioni di quella società. La differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita determinerà il tuo profitto o la tua perdita.

Perché dovresti chiudere una posizione?

Ci sono diversi motivi per cui un trader potrebbe decidere di chiudere una posizione:

  1. Raggiungere il profitto target: I trader spesso stabiliscono obiettivi di profitto in base alla loro analisi. Quando l'asset raggiunge il prezzo desiderato, chiudono la posizione per realizzare il profitto.
  2. Limitare le perdite: Per prevenire ulteriori perdite, i trader potrebbero chiudere una posizione se il prezzo dell'asset si muove contro le loro aspettative. Questo viene spesso fatto utilizzando ordini stop loss.
  3. Analisi di mercato: Nuove informazioni o analisi potrebbero suggerire che la direzione del mercato sta cambiando, spingendo i trader a chiudere le loro posizioni.
  4. Gestione del rischio: La chiusura delle posizioni può aiutare a riequilibrare un portafoglio, ridurre l'esposizione a determinati asset o mantenere una strategia di investimento diversificata.
  5. Scadenza dei contratti: Per i contratti derivati ​​come opzioni o futures le posizioni vengono chiuse quando si avvicinano alle date di scadenza.

Come chiudere una posizione: passaggi

La chiusura di una posizione prevede diversi passaggi, che possono variare leggermente a seconda della piattaforma di trading. Ecco una guida generale:

  1. Accedi al tuo conto di trading: Accedi alla tua piattaforma di trading utilizzando le tue credenziali di accesso.
  2. Naviga verso le posizioni aperte: Trova la sezione della piattaforma in cui sono elencate le tue posizioni aperte.
  3. Seleziona la posizione da chiudere: Scegli la posizione specifica che desideri chiudere.
  4. Scegli l'opzione di chiusura della posizione: La maggior parte delle piattaforme ha un pulsante "Chiudi" o "Vendi" accanto a ciascuna posizione aperta.
  5. Conferma l'operazione: rivedi i dettagli dell'operazione, incluso il prezzo corrente e le eventuali commissioni associate, e conferma la chiusura.
  6. Rivedi il saldo del conto: controlla il saldo del conto aggiornato e l'impatto della posizione chiusa sul tuo portafoglio complessivo.

Ad esempio, comprendere il prezzo dell'oro oggi può essere cruciale per decidere il momento ottimale per chiudere una posizione nel mercato delle materie prime. Tuttavia, questo non è un investimento consulenza e le prestazioni passate non garantiscono né prevedono prestazioni future.

Perché perdere il potenziale del mercato delle materie prime?
Scopri le opportunità non sfruttate nei CFD sulle materie prime più scambiate come oro, argento e petrolio.
Iscrizione

Posizione chiusa vs. posizione aperta: differenza

Comprendere la differenza tra chiudere e aprire una posizione è essenziale per un trading efficace:

  • Posizione aperta: Si riferisce a qualsiasi operazione che è stata eseguita ma non ancora chiusa. Può essere lungo (acquisto di un asset) o corto (vendita di un asset).
  • Chiudi posizione: Questo è l'atto di completare l'operazione eseguendo l'azione opposta. Per una posizione lunga, la chiusura comporta la vendita dell'asset. Per una posizione short, la chiusura comporta il riacquisto dell’asset.

Le posizioni aperte espongono i trader ai rischi di mercato e ai potenziali guadagni, mentre le posizioni chiuse finalizzano l'operazione, eliminando l'esposizione a ulteriori movimenti di mercato.

La chiusura di una posizione è un aspetto critico del trading che aiuta i trader a gestire i propri investimenti e a controllare i rischi. Sapere come e quando chiudere una posizione è essenziale per raggiungere obiettivi di profitto, limitare le perdite o adeguarsi in base a nuove informazioni di mercato. Comprendendo i passaggi coinvolti e le differenze tra la chiusura e l'apertura delle posizioni, i trader possono prendere decisioni più informate e migliorare le loro strategie di trading.

Domande frequenti

1. Cosa significa chiudere una posizione nel trading? 

Chiudere una posizione significa uscire da un'operazione esistente eseguendo un'operazione opposta, finalizzando così la transazione e bloccando eventuali profitti o perdite.

2. Perché un trader dovrebbe chiudere una posizione? 

I trader chiudono le posizioni per realizzare profitti, limitare le perdite, rispondere all'analisi di mercato, gestire il rischio o gestire la scadenza dei contratti.

3. Come si chiude una posizione?

Per chiudere una posizione, accedi al tuo conto di trading, vai alle posizioni aperte, seleziona la posizione, scegli l'opzione di chiusura, conferma l'operazione e rivedi il saldo del tuo conto.

4. Qual è la differenza tra una posizione chiusa e una posizione aperta?

 Una posizione aperta è un'operazione attiva che non è stata chiusa mentre la chiusura di una posizione completa l'operazione eseguendo l'azione opposta.

5. Dove posso saperne di più sulle strategie di trading? 

Per risorse e strumenti completi per migliorare le tue strategie di trading, prendi in considerazione piattaforme come Skilling, che forniscono approfondimenti su vari mercati e ti aiutano a rimanere aggiornato con parametri importanti come il Prezzo del nichel.

Questo articolo è offerto a scopo informativo generale e non costituisce un consiglio di investimento. Tieni presente che attualmente Skilling offre solo CFDs.

Niente commissioni né ricarico.
15/07 - 19/07
TSLA.US: 00:00 - 21:00 UTC
MANAUSD: 13:30 - 20:00 UTC
Fai trading adesso
Perché perdere il potenziale del mercato delle materie prime?
Scopri le opportunità non sfruttate nei CFD sulle materie prime più scambiate come oro, argento e petrolio.
Iscrizione